1 novembre 2016 / 09:57 / in un anno

BP, utile trimestre quasi dimezzato ma sopra attese, taglia investimenti

LONDRA (Reuters) - BP ha quasi dimezzato gli utili nel terzo trimestre e tagliato i piani di investimento per il 2016 di un altro miliardo, ma il contenimento dei costi ha aiutato la major petrolifera a superare le attese degli analisti.

Il titolo perde circa il 3% alla borsa di Londra.

BP, che prevede di lasciare a casa circa 7.000 lavoratori entro il prossimo anno, ha preannunciato per il 2017 altri oneri legati a esuberi e altre misure di ritrutturazione in aggiunta ai 2,1 miliardi di dollari di oneri accumulati da fine 2014.

L‘utile netto del terzo trimestre è sceso a 933 milioni di dollari dagli 1,8 miliardi di un anno prima, sopra le attese degli analisti di 780 milioni.

“Restiamo ben posizionati per riequilibrare i flussi di cassa organici l‘anno prossimo con un petrolio a 50-55 dollari al barile”, ha detto il Cfo Brian Gilvary in una nota, segno che BP si aspetta un rialzo dei prezzi da quelli attuali intorno a 49 dollari.

La compagnia ha abbassato le stime sugli investimenti a 16 miliardi da 17-19 miliardi previsti a inizio anno e ha indicato per il 2017 un obiettivo di 15-17 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below