29 dicembre 2015 / 07:55 / tra 2 anni

Borse Europa in rialzo sostenute da finanziari

Un trader a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

LONDRA (Reuters) - L‘azionario europeo è positivo a metà mattina, sorretto dalla buona performance dei bancari contro la debolezza dei minerari che pesa in particolare sulla borsa inglese.

Alle 11,30 italiane il paneuropeo FTSEurofirst 300 sale di quasi l‘1%.

I volumi restano molto sottili a causa delle festività, con il trading che ammonta ad un decimo della media giornaliera degli ultimi tre mesi.

Deutsche Bank sale dell‘1,6% dopo la vendita del 20% della cinese Hua Xia Bank alla compagnia assicurativa PICC Property and Casualty Co per 25,7 mld di yuan ($4 mld). “I mercati europei restano un posto dove investire, con la Bce che continua ad immettere denaro nel sistema”, commenta Naeem Aslam, di AvaTrade.

Londra segna un guadagno dello 0,4%, con una performance più fiacca rispetto a Francoforte (+1,5%) e Parigi (+1,3%). Ad appesantire il mercato britannico il calo dei minerari - che incidono per il 5% sulla capitalizzazione complessiva del listino inglese.

Il comparto delle materie prime perde terreno oggi a seguito del ribasso dei prezzi di rame ed alluminio legato ai timori di un calo della domanda da parte della Cina, maggiore consumatore di metalli del mondo.

L‘FTSE perde il 4% dall‘inizio del 2015, mentre il paneuropeo FTSEurofirst 300 sale del 6%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below