18 dicembre 2015 / 14:11 / 2 anni fa

Nord Stream-2, Tusk: non soddisfa regole Ue su energia

Il presidente del consiglio europeo Donald Tusk. REUTERS/Yves Herman

MILANO (Reuters) - Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha detto oggi che la proposta estensione del gasdotto Nord Stream-2 non soddisfa le regole Ue sull‘energia relativamente alla diversificazione delle forniture e indebolirebbe il ruolo dell‘Ucraina come stato di transito del gas.

La Polonia, insieme ad altri paesi, ha chiesto che la questione Nord Stream venisse discussa in un summit a Bruxelles e un documento uscito dalla riunione sostiene che il progetto debba soddisfare le leggi Ue, ma che sta alla Commissione europea prendere la decisione finale.

Tusk ha detto che dal suo punto di vista Nord Stream-2, che dovrebbe raddoppiare la quantità di gas russo consegnato direttamente in Germania, infrange le leggi Ue sulla diversificazione della fornitura energetica, delle fonti di energia e delle rotte di transito.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below