10 dicembre 2015 / 08:20 / tra 2 anni

ESCLUSIVA - Fiat Chrysler pagherà multe per 70 milioni di dollari su sicurezza stradale Usa

L'amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles , Sergio Marchionne lo scorso 15 settembre a Detroit, Michigan, negli Stati Uniti. REUTERS/Rebecca Cook

WASHINGTON (Reuters) - Fiat Chrysler ha raggiunto un accordo per pagare 70 milioni di dollari di multe per risolvere un‘inchiesta Usa secondo cui il gruppo automobilistico non ha reso note notizie di incidenti in cui sono stati coinvolti propri veicoli che hanno causato feriti e morti.

Lo hanno riferito a Reuters fonti vicine alla situazione.

L‘accordo dovrebbe essere annunciato oggi dalla National Highway Traffic Safety Administration.

A settembre Fiat Chrysler ha riconosciuto di non aver reso noto un numero non specificato di informazioni che devono essere presentate alle autorità in base a una legge del 2000. A settembre l‘NHTSA ha definito le omissioni di Fiat una mancanza “significativa”.

Ai principali gruppi automobilistici è richiesto di presentare elettronicamente grandi quantità di dati relativi a incidenti auto, decessi, cause legali e altre informazioni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below