December 4, 2015 / 1:41 PM / 2 years ago

Agenda digitale, fondi impegnati, Mise sospende dalle 19 ricezione domande

ROMA (Reuters) - Il ministero dello Sviluppo economico ha deciso di sospendere temporaneamente l’accoglimento delle richieste di finanziamento sui fondi ‘Agenda digitale e Industria sostenibile’ perché si è esaurito il plafond.

Lo riferisce una nota del ministero di via Veneto spiegando che nuove domande saranno accolte se dall’esame delle pratiche ricevute dovessero emergere disponibilità.

Il bando Agenda digitale “ha ricevuto richieste che comportano costi complessivi pari a 328,3 milioni e un corrispondente fabbisogno agevolativo stimato pari a circa 185 milioni, superiore all’attuale disponibilità del bando (150 milioni). Si è pertanto deciso di sospendere temporaneamente, dalle ore 19,00 di oggi, i termini di presentazione delle istanze preliminari del bando”, dice la nota.

I termini, dice il Mise, “saranno immediatamente riaperti qualora il fabbisogno finanziario dovesse risultare inferiore alle stime in esito alle valutazioni del Comitato e, successivamente, in esito al fabbisogno delle relative domande presentate e alle relative valutazioni istruttorie”.

Tutto esaurito anche per il bando Industria sostenibile, per il quale sono stati stanziati 250 milioni. La raccolta delle domande è tuttora sospesa. Sarà riaperta qualora il fabbisogno finanziario dovesse risultare inferiore alle stime.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below