24 novembre 2015 / 10:45 / tra 2 anni

Banche Italia, Fitch migliora outlook a 'stabile' da 'negativo'

MILANO/LONDRA (Reuters) - Fitch ha migliorato l‘outlook sulle banche italiane a ‘stabile’ da ‘negativo’ grazie all‘attesa di una ripresa economica leggera accompagnata da una crescita degli impieghi, una moderata redditività e una migliore capacità di generazione interna di capitale.

L‘agenzia di rating pone l‘accento sul fatto che l‘Italia è uscita da una profonda e protratta recessione nel 2015 e si aspetta una ripresa debole con il Pil in crescita a +1,1% nel 2016. Attualmente il Pil italiano è ai livelli del 2000.

Secondo Fitch nel 2016 ci sarà una leggera ripresa degli impieghi guidata dai mutui residenziali e dai finanziamenti al consumo mentre le prospettive sono meno dinamiche per i prestiti corporate e alle pmi, con una domanda di finanziamento a lungo termine anche debole.

In aggiunta a questo Fitch nota una crescita più lenta dei crediti sotto osservazione, mentre per le banche più grandi si registra addirittura un calo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below