22 giugno 2015 / 10:02 / 2 anni fa

Greggio in rialzo dopo nuove proposte Grecia

LONDRA (Reuters) - Quotazioni in rialzo per il greggio, con il Brent sopra i 63 dollari a barile in risposta alle nuove proposte della Grecia che l‘Unione europea ha salutato come una base per un progresso nelle trattative finalizzate a evitare un default che potrebbe creare turbolenze sui mercati finanziari.

Gli alti livelli della produzione petrolifera globale e delle scorte continuano tuttavia a tenere sotto pressione i prezzi del greggio.

Intorno alle 11,50 italiane il contratto sul Brent per consegna agosto guadagna 42 cent a 63,44 dollari, dopo aver perso quasi il 2% venerdì per i timori su un potenziale default del debito greco. La scadenza di luglio sul greggio Usa avanza di 49 cent a quota 60,10.

“La speranza che si possa raggiungere un accordo nella disputa sul debito con la Grecia al summit Ue di oggi danno slancio ai prezzi del petrolio a inizio settimana”, commentano gli analisti di Commerzbank in una nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below