22 giugno 2015 / 06:47 / tra 2 anni

Borse Europa su massimo una settimana, sperano in intesa su Grecia

LONDRA (Reuters) -

Operatori di borsa a lavoro. REUTERS/Remote/Staff

A metà seduta l‘azionario europeo si mantiene in rialzo, sui massimi di una settimana, nella speranza che gli sforzi della Grecia di evitare il default con una proposta dell‘ultimo minuto ai creditori abbiano buon esito.

Alle 12,20 italiane il paneuropeo FTSEurofirst 300 sale di poco più del 2% a quota 1.560,4. L‘indice che misura la volatilità del mercato è sui minimi degli ultimi dieci giorni.

Tra le piazze nazionali, alla stessa ora il britannico FTSE 100 segna +1,23%, il Dax tedesco +3,27%, mentre il francese CAC 40 sale del 3,26%.

“Siamo dell‘idea che il risultato più probabile, diciamo al 75%, è quello di un accordo sulla Grecia”, commenta un analista di Credit Suisse in una nota ai clienti.

La borsa ateniese guafagna il 6,8%, con il comparto bancario che schizza del 15% dopo il sell off delle ultime settimane.

“Quella di oggi promette di essere una sessione pazzerella”, afferma Chris Weston, strategist di IG.

A sostenere il mercato anche il settore tlc, con la francese Bouygues che balza del 13,3% dopo che Altice ha confermato un‘offerta tramite la controllata Numericable-SFR.

Tra gli altri titoli in evidenza, Sky è in buon rialzo (+3,7%) dopo che il Sunday Telegraph ha scritto che la famiglia Murdoch avrebbe respinto due offerte per la sua quota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below