June 18, 2015 / 10:01 AM / 3 years ago

Borse Europa cedono l'1% a metà seduta, pesano timori su Grecia

LONDRA, 18 giugno (Reuters) - L’azionario europeo cede terreno a metà mattina mentre si sono affievolite le speranze che la Grecia raggiunga un accordo con i creditori internazionali all’Eurogruppo di oggi.

L’indice FTSEurofirst 300 perde l’1% a 1.368,52 punti, lasciando sul campo oltre il 7% da fine maggio.

L’indice di Atene perde il 4%.

I timori su un contagio al resto dell’Eurozona di un default della Grecia controbilanciano gli effetti positivi della chiusura di Wall Street ieri. La Federal Reserve ha detto che l’attività economica negli Stati Uniti è in moderata espansione ma, rispetto alle previsioni iniziali, ora prevede un ritmo leggermente più lento di rialzo dei tassi d’interesse.

L’indebolimento dell’euro rispetto al dollaro ha penalizzato i gruppi europei più orientati alle esportazioni. L’indice del comparto auto e componenti per automobili cede il 2% circa. Fiat Chrysler perde quasi il 3%.

Il produttore tedesco di software SAP perde l’1,2% dopo che la concorrente Oracle Corporation ha diffuso stime sui risultati trimestrali sotto le previsioni degli analisti.

Il gruppo tedesco Bilfinger crolla del 15% fino ai minimi degli ultimi sei anni dopo aver rivelato al mercato che chiuderà il primo semestre con una perdita netta.

In controtendenza, invece, i titoli del settore minerario che beneficiano dei prezzi al rialzo del rame.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below