June 15, 2015 / 10:24 AM / 3 years ago

Greggio in calo su negoziati pace Yemen, rafforzamento dollaro

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in calo in attesa dei negoziati di pace per lo Yemen a Ginevra, che alimentano le speranze di una fine del conflitto dove è coinvolta anche l’Arabia Saudita, e del rafforzamento del dollaro sulla scia della crisi greca.

Nonostante l’imminente inizio dei negoziati a Ginevra, secondo quanto riferito da un testimone Reuters, gli aerei da guerra della coalizione guidata dai sauditi hanno bombardato la capitale Saana stanotte.

Diversi investitori sottolineano però che c’è un più ampio tema di sovraproduzione di greggio a livello globale e il conflitto in Yemen difficilmente potrà avere un impatto rilevante sui livelli di produzione della regione.

A frenare la caduta dei prezzi, in particolare quella del greggio leggero Usa, è invece la notizia di una forte perturbazione nel Golfo del Messico. Secondo il National Hurricane Center avrebbe il 70% di possibilità di trasformarsi in un ciclone, minacciando così la produzione di greggio nell’area.

Intorno alle 12 il futures Brent sul greggio perde 1,19 dollari a 62,68 dollari al barile, mentre il derivato Usa cede 0,87 dollari a 59,09 dollari. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below