2 giugno 2015 / 11:10 / tra 3 anni

Greggio sale in vista riunione Opec e debolezza dollaro

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in salita oggi, mentre il dollaro è cedente in vista della riunione dell‘Opec da cui ci si attende il mantenimento dei target di produzione a livelli attuali e una resistenza alle pressioni per aumentarla.

Un operaio al lavoro sul sito di un pozzo petrolifero, nell'Orinoco. REUTERS/Carlos Garcia Rawlins

La valuta Usa è in calo rispetto all‘euro e al basket di valute straniere, rendendo così il petrolio più a buon mercato per i consumatori in Europa.

Il Brent scadenza luglio guadagna 70 centesimi a 65,58 dollari al barile, anche il greggio Usa cresce di 70 centesimi a 60,90 dollari al barile.

I ministri che fanno parte dell‘Opec e che rappresentano più di un terzo della produzione mondiale di petrolio si incontreranno a Vienna venerdì prossimo per decidere la politica da portare avanti sulla produzione per i prossimi sei mesi.

Il cartello sta producendo fino a 2 milioni di barili al giorno, più di quanto richiesto per l‘anno, ma gli analisti si aspettano una ripresa della domanda, che dovrebbe aiutare a ridurre gli stock e bilanciare il mercato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below