27 maggio 2015 / 16:04 / tra 3 anni

Borsa Milano chiude tonica su prospettive accordo Grecia, volano le banche

MILANO (Reuters) - Piazza Affari accelera decisamente il passo a metà pomeriggio sui segnali di progressi nella trattativa tra Grecia, Unione europea e Fmi, chiudendo intorno ai massimi di seduta.

Un trader al lavoro a Milano REUTERS/Stefano Rellandini

Un funzionario del governo ellenico ha riferito che il gruppo di Bruxelles ha iniziato le procedure per delineare un accordo a livello tecnico tra Grecia e creditori internazionali. A sua volta il premier Alexis Tsipras ha affermato che il suo governo è nella “fase finale” della trattativa per assicurarsi nuovi aiuti finanziari dall‘Europa e dal Fondo e che i dettagli dell‘accordo verranno illustrati a breve.

Il listino milanese, sostenuto dal brillante andamento delle banche, amplifica i rialzi che al diffondersi della notizia hanno interessato tutte le borse europee, vivacizzando una giornata fino a quel momento interlocutoria.

L‘indice FTSE Mib chiude in progresso del 2,29%, l‘AllShare guadagna il 2,17%. Volumi nel finale per un controvalore di quasi 4 miliardi di euro.

In Europa il benchmark FTSEurofirst 300 sale dell‘1,3%. Parigi tallona Milano con un guadagno del 2% circa, Madrid sale dell‘1,7%.

Decisamente toniche le banche, con l‘indice di settore in rialzo del 3,3% a fronte di un più contenuto 1,75% del comparto europeo. Le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT salgono di oltre il 3%, in sintonia anche UBI e MEDIOBANCA.

MONTEPASCHI, al terzo giorno dell‘aumento di capitale, recupera una modesta porzione delle perdite registrate ieri e sale del 4% con volumi inferiori a quelli della vigilia. I diritti dopo una seduta volatile terminano a +1,44%.

Sempre nel settore ma fuori dall‘indice principale, CARIGE in controtendenza perde oltre il 3%.

GENERALI mette a segno un progresso del 2,8% dopo la pubblicazione del nuovo piano strategico.

Ancora positivo il settore del lusso che continua a beneficiare del taglio dei dazi in Cina su scarpe, cosmetici e abbigliamento.

Tra i titoli migliori anche FINMECCANICA con +4,1%.

Unico segno meno, seppur frazionale, del FTSE Mib è quello di TENARIS che scende dello 0,07%.

Tra le small cap, bene MOLMED che mette a segno un +6,8%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below