5 maggio 2015 / 09:25 / 2 anni fa

Fiat, Commissione Ue non concluderà indagine su trattamento fiscale in 2° trimestre

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea, diversamente dalle previsioni, non sarà in grado di concludere entro il secondo trimestre l‘indagine in merito al trattamento fiscale riservato ad alcune multinazionali, come Fiat Finance (FCHA.MI) in Lussemburgo.

Il commissario Ue per la Concorrenza Margrethe Vestager. REUTERS/Yves Herman

“E’ chiaro come porti via tempo e come sia impegnativo ottenere informazioni. Non necessariamente riusciamo ad avere le informazioni la prima o la seconda volta. Quindi non riusciremo a rispettare la prima scadenza della fine del secondo trimestre. Faremo del nostro meglio”, ha spiegato il commissario Ue alla Concorrenza Margrethe Vestager intevenendo al parlamento europeo.

A dicembre la Commissione, impegnata a valutare se il trattamento fiscale riservato dal Lussemburgo, dai Paesi Bassi, dall‘Irlanda e dal Belgio costituisca un aiuto di Stato, aveva detto di attendersi una decisione entro giugno. L‘indagine riguarda non solo Fiat Finance ma anche Apple (AAPL.O), Starbucks (SBUX.O) e Amazon (AMZN.O).

“Non darò scadenze per la conclusione di questi casi”, ha aggiunto il commissario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below