April 10, 2015 / 6:59 AM / 3 years ago

Def, maggioranza italiani preferisce tagli Comuni ad aumento Iva in sondaggio Ixè

ROMA (Reuters) - Secondo l’ultimo sondaggio a cura dell’istituto di ricerca Ixè, la maggioranza degli italiani preferisce garantire risparmi della spesa pubblica tagliando i fondi per Comuni ed enti locali piuttosto che aumentare di un punto percentuale l’Iva, come previsto dalla clausole di salvaguardia.

Una commessa in un negozio della Capitale, in attesa di clienti. REUTERS/Max Rossi

Il sondaggio, realizzato per la trasmissione Agorà di RaiTre, dice che il 55% degli intervistati preferisce i tagli ai Comuni, rispetto al 29% che indica l’aumento dell’imposta sul valore aggiunto. Il 16% non sa rispondere al quesito.

Questa mattina il Consiglio dei ministri si riunisce per il varo definitivo del Documento di Economia e Finanza, che prevede tagli alla spesa pubblica per 10 miliardi di euro nel 2016.

Ieri, dopo le proteste degli enti locali, Matteo Renzi ha escluso tagli aggiuntivi sui trasferimenti ai Comuni sia per l’anno prossimo che per il 2017.

L’indagine è stata realizzata l’8 aprile su un campione di 1.000 persone, con un margine d’errore massimo di più o meno il 3,1%.

Redazione Roma, 06 +390685224380, fax +39068540860, massimiliano.digiorgio@thomsonreuters.comSul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below