March 30, 2015 / 4:43 PM / 3 years ago

Rinnovabili, a breve decreto con riforma incentivi

ROMA (Reuters) - I criteri cui dovrà sottostare il nuovo sistema di incentivazione delle fonti rinnovabili dovranno essere in grado di favorire le tecnologie più efficienti e portare un beneficio ambientale.

Il decreto che li attuerà sarà pronto a breve, secondo quanto ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi.

“La riforma degli incentivi per le fonti rinnovabili è in procinto di essere approvata: ci sarà un decreto a breve. Intendo accentuare, rispetto agli ultimi provvedimenti [di riforma in questo campo], l’obiettivo di erogare incentivi commisurati al beneficio ambientale e assegnati tramite procedure competitive in modo da incentivare le tecnologie più efficienti”, ha detto il ministro nel corso di un intervento ad un convengo del centro di ricerche Nens.

La nuova normativa deve traghettare l’attuale sistema giunto ad esaurimento verso le nuove procedure prevista dalla Ue. A Bruxelless vogliono ridurre il rischio che attraverso il sostegno alla produzione da fonti rinnovabili si mettano in piedi forme di aiuti di Stato. Per questo motivo hanno dettato principi e regole guida che gli Stati dovranno seguire nella definizione dei nuovi incentivi.

Il nuovo regime entrerà progressivamente in vigore a partire dal 2015 e fino al 2017.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below