27 marzo 2015 / 16:38 / tra 3 anni

Forex, euro riduce perdite su dollaro dopo dato Pil Usa

NEW YORK (Reuters) - L‘euro riduce le perdite nei confronti del dollaro dopo la diffusione della revisione del Pil Usa del quarto triemstre, inferiore alle attese.

Pochi minuti dopo la diffusione degli indicatori macro Usa, la divisa unica europea ha annullato il calo visto in mattinata nei confronti del biglietto verde scambiando a 1,0874 dollari, per attestarsi attorno alle 14,50 a 1,0866 dollari.

Sulla scia dei dati Usa sotto le attese, il biglietto verde ha toccato anche il minimo di seduta nei confronti dello yen a 119,055. Il cross dollaro/yen attorno alle 14,50 scambia a 119,11.

La terza e ultima lettura del Pil Usa relativa al quarto trimestre ha registrato una crescita del 2,2%, al di sotto del consensus per +2,4%, e in linea con la lettura precedente. Nel terzo trimestre, sulla base della lettura finale, il Pil americano era cresciuto del 5%, al massimo da 11 anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below