27 marzo 2015 / 10:00 / 3 anni fa

Italia, per Bankitalia ci sono ancora rischi di deflazione

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco. REUTERS/Remo Casilli

ROMA (Reuters) - L‘Italia rischia ancora di piombare in uno scenario di deflazione, secondo il governatore della Banca d‘Italia Ignazio Visco.

“Non c‘è più inflazione in Italia, anzi ci sono rischi di deflazione”, ha detto Visco intervenendo a una commemorazione per l‘anniversario dell‘omicidio del sindacalista Ezio Tarantelli.

“I problemi di oggi non hanno cause molto distanti, sono sempre quelle: bassa concorrenza, problemi di servizi, illegalità, corruzione. Invece di vederli in un‘alta inflazione li vediamo con un tasso di crescita regolarmente molto basso”, ha detto il numero uno di Via Nazionale.

Stefano Bernabei

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below