23 marzo 2015 / 13:07 / tra 3 anni

Petrolio, Brent in calo su conferma produzione Arabia Saudita, dollaro

LONDRA (Reuters) - Le quotazioni dei prodotti petroliferi sono in deciso ribasso, con il Brent che si è spinto sotto quota 55 dollari il barile, dopo che l‘Arabia Saudita ha annunciato che valuterà tagli della produzione se altri Paesi non membri dell‘Opec si muoveranno in questa direzione.

Anche il rafforzamento del dollaro pesa sui prezzi.

“Lo ripetiamo: è il mercato che decide i prezzi”, ha affermato domenica scorsa il ministro del Petrolio saudita, Ali al-Naimi, confermando, per ora, gli attuali livelli di produzione.

Attorno alle 12,15 italiane, il futures sulle consegne di Brent si attesta a 54,77 dollari il barile (-0,55 dollari), dopo aver oscillato fra 54,12 e 55,29 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa perde 0,88 dollari, a 45,69 dollari il barile, dopo aver oscillato tra 45,33 e 46,44 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below