March 9, 2015 / 9:39 AM / in 3 years

Dollaro gode ancora di dati lavoro, Grecia tema caldo

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si crogiola ancora sulla scia dei dati sulla sull’occupazione Usa usciti la scorsa settimana, che hanno portato l’indice della valuta Usa ai massimi di undici anni. Le alte cifre dei non-farm payroll hanno infatti sollecitato le speculazioni di un rialzo dei tassi da parte della Fed a metà anno.

Mazzette da 100 dollari. REUTERS/Andrew RC Marshall

“La Fed probabilmente abbandonerà il termine ‘paziente’ nella prossima dichiarazione di politica monetaria per spianare la via a un rialzo dei tassi, sebbene sia forse troppo presto per concludere che un rialzo dei tassi in giugno sia cosa fatta”, dice Daisuke Uno, strategist di Sumitomo Mitsui Bank.

Attorno alle 10, l’indice del dollaro contro un paniere di valute quota 97,393 con un calo di 0,23% dall’ultima chiusura, dopo un massimo segnato a 97,828, livello più alto da settembre 2003.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below