18 febbraio 2015 / 11:24 / 3 anni fa

Greggio ritraccia, analisti dubbiosi su recente rally

LONDRA (Reuters) - Il greggio ritraccia dopo i guadagni della vigilia, con gli analisti convinti che il recente rally dei prezzi sia stato esagerato.

“Il mancato proseguimento del rialzo di ieri è fonte di preoccupazione e ci sono molte ragioni per restare neutrali e osservare con attenzione”, commenta l‘analista di PVM Oil Associates Robin Bieber.

Le quotazioni petrolifere sono salite di oltre il 35% dal minimo di quasi sei anni toccato a gennaio.

Intorno alle 11,45 il contratto sul Brent per consegna aprile cede 1,22 dollari a 61,31. La scadenza marzo del greggio Usa tratta a 52,76 dollari, in calo di 77 cent.

I volumi sono stati molto sottili nei primi scambi per l‘inizio delle festività del Capodanno lunare, che dureranno per il resto della settimana, in vari paesi asiatici.

Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129549, Reuters Messaging: sabina.suzzi.thomsonreuters.com@reuters.net Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below