22 gennaio 2015 / 15:18 / 3 anni fa

Forex, euro scende sotto 1,15 su dollaro, cede 1% su franco svizzero

LONDRA (Reuters) - La divisa unica europea scende sotto quota 1,15 nei confronti del dollaro e cede l‘1% sul franco svizzero, dopo le parole del presidente della Bce Mario Draghi.

Draghi ha varato il tanto atteso ‘quantitative easing’ che prevede che da marzo la Bce acquisterà titoli pubblici e privati per la cifra di 60 miliardi di euro al mese, fino alla fine di settembre del 2016. In particolare, Draghi ha spiegato che gli acquisti di titoli saranno bastati sulla quota di partecipazione dei singoli paesi al capitale della Bce; il 20% degli acquisti effettuati sarà soggetto a ripartizione delle perdite.

Attorno alle 15,20, l‘euro scambia a 1,1478, in contrattazioni all‘insegna di una consistente volatilità durante la conferenza stampa di Draghi.

Alla stessa ora la divisa unica perde circa l‘1% sul franco svizzero a 0,9880. Il cambio euro/yen scambia a 135,28.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below