December 23, 2014 / 10:54 AM / 4 years ago

Opec prevede ritorno greggio sopra 70 dollari entro fine 2015

ABU DHABI (Reuters) - I produttori arabi dell’Opec si aspettano che il prezzo del petrolio salga tra i 70 e gli 80 dollari al barile entro la fine del prossimo anno, con la ripresa economica che farà rivivere la domanda.

Oleodotti nel campo petrolifero di El Sharara, 3 dicembre 2014. 3 dicembre 2014. REUTERS/Ismail Zitouny

Lo riferiscono alcuni delegati Opec, che si aspettano una stabilizzazione del mercato a medio termine.

I delegati hanno aggiunto di non vedere un ritorno a 100 dollari al barile tanto presto, ma piuttosto un nuovo equilibrio entro la fine del 2015, anche in assenza di tagli alla produzione, riduzioni che sono state ripetutamente escluse.

“Il pensiero generale è che i prezzi non possano collassare, possono toccare i 60 dollari o un po’ meno per alcuni mesi, per poi tornare ad un livello accettabile che è 80 dollari al barile, ma probabilmente tra otto mesi-un anno”, spiega una fonte a Reuters.

Un’altra fonte ha detto che “dobbiamo aspettare e vedere. Non vediamo i 100 dollari per l’anno prossimo, a meno di improvvisi problemi di fornitura. Ma una media di 70-80 dollari, sì”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below