18 dicembre 2014 / 10:49 / tra 3 anni

Greggio rimbalza oltre 3% su annuncio major taglio investimenti

LONDRA (Reuters) - Il Brent balza di oltre il 3% oggi a oltre 63 dollari al barile con i trader che scommettono sul fatto che i livelli minimi toccati dai prezzi siano vicini alla fine dopo che diverse aziende energetiche hanno iniziato a tagliare i budget per gli investimenti.

Questa settimana il greggio ha toccato nuovi minimi da cinque anni a 58,50 dollari al barile e si è quasi dimezzato dai massimi di giugno dopo che la crescita più veloce delle attese dello shale gas Usa ha superato la domanda, mentre l‘Opec ha deciso di non tagliare la produzione nella sua ultima riunione lo scorso mese.

Il Greggio Usa gennaio, che scade venerdì, sale del 3,7% a 58,60 dollari, mentre il Brent cresce del 3,9% a 63,56 dollari.

Chevron Corp ha sospeso a tempo indefinito il piano di esplorare il mare Beaufort nell‘artico del Canada, mentre Marathon Oil ha tagliato gli investimenti per il prossimo anno di circa il 20%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below