10 dicembre 2014 / 10:40 / 3 anni fa

Greggio in ulteriore calo, contratti a minimo da 2009

Un impianto petrolifero. REUTERS/Ismail Zitouny

LONDRA (Reuters) - Prezzi del petrolio ancora in calo, coi futures sul Brent di nuovo sceso sotto quota 65 dollari al barile, al minimo dal settembre 2009, e quelli sul greggio Usa in flessione di circa 2 dollari e mezzo, poco sopra i 61 dollari al barile a minimo da luglio 2009.

Attorno alle 16,40, il derivato sul Brent cede 2 dollari e 40 cent a circa 64,40 dollari il barile e quello sul greggio Usa perde 2 dollari e 58 cent a 61,26.

Il trend di pesante correzione per i prezzi dei contratti sul Brent e il greggio americano, già in atto da tempo, si è ulteriormente acuito dopo la diffusione dei dati sulle scorte Usa settimanali date in rialzo di 1,5 milioni di barili.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below