9 dicembre 2014 / 09:29 / 3 anni fa

Euro in risalita da minimi due anni su dollari, recupera yen

LONDRA (Reuters) - In lieve apprezzamento l‘euro questa mattina nei confronti del dollaro, con la valuta unica che recupera circa una figura dai minimi da due anni visti nel corso della seduta di ieri.

A metà mattinata l‘euro/dollaro scambia poco sotto il massimo intraday di 1,2367, dopo essere sceso ieri fino a 1,2247.

Sullo sfondo resta comunque lo scenario concreto di un quantitative easing nella zona euro entro i primi mesi dell‘anno prossimo. Anche ieri, l‘esponente dell‘esecutivo Bce Benoit Coeuré ha ripetuto che il board della banca centrale è unanime nel valutare ad inizio 2015 come e quando reagire ai rischi al ribasso sull‘inflazione e che quindi potrebbero esserci dei cambiamenti nei programmi d‘acquisto di Francoforte.

È poi in lieve risalita lo yen, sia su dollaro sia su euro, in scia agli ultimi segnali di rallentamento economico da Cina e Giappone, che hanno raffreddato l‘appetito per il rischio e favorito una riduzione delle posizioni corte sulla divisa giapponese.

Il cambio dollaro/yen è ridisceso stamane sotto quota 120, in ulteriore allontanamento dal massimo da sette anni di 121,84 visto negli ultimi giorni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below