28 ottobre 2014 / 15:14 / tra 3 anni

Dollaro a minimi di seduta su euro e yen dopo dati, attesa Fed

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro ha toccato i minimi di seduta nei confronti di euro e yen dopo i dati relativi ai prezzi delle abitazioni, che hanno evidenziato una crescita minore delle attese a settembre.

Mazzette da 100 dollari. REUTERS/Andrew RC Marshall

L‘indice composito S&P/Case Shiller, relativo a 20 aree metropolitane, ha segnato un incremento annuo del 5,6% ad agosto, il livello di crescita più lento da novembre 2012 e poco sotto le attese raccolte da Reuters tra gli economisti, che proiettavano una crescita del 5,8%.

A indebolire sin dalla mattinata il biglietto verde la convinzione degli investitori che domani dal comitato di politica monetaria di Federal Reserve arriveranno, alla luce degli ultimi dati macro, rassicurazioni sul fatto che un rialzo dei tassi è ancora lontano, mentre dovrebbe essere confermato lo stop al quantitative easing.

Intorno alle 14,40 il dollaro cede lo 0,41% sull‘euro, che sale a quota 1,2749 dollari, dopo una puntata intraday a 1,2764 dollari.

Il biglietto verde è scivolato fino a 107,70 yen appena dopo la pubblicazione dell‘indice S&P/Case Shiller, per poi risalire a 107,92 yen da 107,81 della chiusura di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below