September 4, 2014 / 10:25 AM / 4 years ago

Greggio scivola, volatile su andamento dollaro e situazione Ucraina

LONDRA (Reuters) - Il Brent scivola a circa 102 dollari al barile, invertendo in parte il forte rialzo registrato ieri, in una giornata piuttosto volatile in attesa della decisione della Bce e dell’evolversi della situazione in Ucraina.

I futures sul petrolio nelle due parti dell’Atlantico hanno subito diversi andamenti in giù e in su, sulla scia dell’andamento del dollaro e sulle attese che i colloqui per un accordo sulla tregua nell’Est Ucraina possano aiutare ad aumentare la domanda di greggio in Europa.

Il Brent scadenza ottobre cede 80 centesimi a 101,97 dollari al barile. Il Brent ha toccato i minimi da 16 mesi martedì, prima di rimbalzare di 2,43 dollari ieri.

Il greggio Usa cede 76 centesimi a 94,78 dollari al barile dopo essere salito di 2,55 dollari ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below