11 agosto 2014 / 08:25 / tra 3 anni

Calo tensioni geopolitiche fiacca yen, ma resta incertezza

LONDRA (Reuters) - Lo scemare delle tensioni geopolitiche indebolisce lo yen, considerato valuta rifugio, contro il dollaro, sebbene i trader mettano in guardia sul permanere di una situazione di alta volatilità.

“La conclusione del week-end è che i conflitti si stanno raffreddando e che le situazioni di avversione al rischio delle ultime due settimane potrebbero invece lasciare spazio a un appetito di rischio” dice Evan Lucas, strategist di IG a Melbourne.

Lo yen ha quindi lasciato i recenti massimi dopo che Mosca ha annunciato venerdì la conclusione delle sue esercitazioni militari nel sud della Russia che, nel quadro delle tensioni fra Mosca e Occidente, erano state percepite come una provocazione. Altro stimolo all‘assunzione di rischio arriva dall‘accordo di ieri fra Israele e palestinesi per un cessate il fuoco di 72 ore a Gaza.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below