17 luglio 2014 / 06:33 / tra 3 anni

Borse europee in calo dopo massimi ieri, pesano trimestrali, sanzioni Russia

EDIMBURGO (Reuters) - 17 luglio (Reuters) - Andamento negativo a metà mattina per le borse europee, appesantite da risultati trimestrali contrastati e dalle prese di beneficio, dopo che l‘azionario ieri è tornato sui massimi degli ultimi tre mesi.

Traderal lavoro alla Borsa di Francoforte, ieri. REUTERS/Remote/Stringer

L‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,2%.

L‘inasprimento delle sanzioni contro la Russia, deciso dagli Stati Uniti e dall‘Europa in risposta alla crisi ucraina, fa temere conseguenze negative per i gruppi europei che operano nel Paese. È il caso della banca austriaca Raiffeisen, che cede il 3%.

Tra i titoli in evidenza:

La svizzera Novartis perde l‘1% dopo i deludenti dati sulle vendite del secondo trimestre.

SGS, leader mondiale nei servizi di analisi e verifica in ogni settore, perde il 3% dopo aver registrato nel primo semestre un utile netto inferiore alle attese.

In controtendenza ITV, che sale del 6%. Liberty Global ha comprato da BSkyB il 6,4% dell‘emittente free-to-air.

Sap sale del 3,6% dopo i positivi dati del secondo trimestre. La società ha alzato le prospettive sui ricavi nel “cloud”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below