16 luglio 2014 / 08:09 / 3 anni fa

Paesi "Brics" creano banca per sfidare dominio Occidente su sistema finanziario

FORTALEZA (Reuters) - I leader dei Brics, principali paesi emergenti, hanno annunciato la creazione di una banca per lo sviluppo con una dotazione di 100 miliardi di dollari e un bacino di riserve valutarie, primo passo concreto verso l‘obiettivo di rimodellare il sistema finanziario internazionale dominato dall‘Occidente.

La banca, che punta a finanziare progetti infrastrutturali nelle nazioni in via di sviluppo, sarà basata a Shanghai. All‘India è stato affidato il compito di presiedere alle sue operazioni per cinque anni, hanno annunciato i leader del gruppo dei cinque Paesi, nel corso di un vertice a Fortaleza.

I Brics - Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica - hanno anche annunciato l‘istituzione di un fondo di riserve valutarie del valore di 100 miliardi di dollari, per consentire ai Paesi di ovviare a pressioni di liquidità nel breve termine.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below