15 luglio 2014 / 06:58 / tra 3 anni

Giappone, banca centrale conferma tassi, lima stima Pil

TOKYO (Reuters) - La banca centrale giappononese ha confermato l‘orientamento ultra-espansivo di politica monetaria, che prevede un aumento dell‘offerta di moneta pari a 60-70 miliardi di yen l‘anno tramite la sottoscrizione di asset.

Il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda durante una conferenza stampa a Tokyo lo scorso 13 giugno. REUTERS/Yuya Shino

Contestualmente al previsto verdetto sui tassi, giunto al termine del meeting di politica monetaria, Banca del Giappone ha ritoccato lievemente al ribasso la propria proiezione sul Pil dell‘anno fiscale al 31 marzo 2015, portata a 1,0% da 1,1% di tre mesi fa, facendo riferimento al rallentamento dei consumi privati dopo la stretta sull‘Iva il cui impatto andrà però rientrando.

Lo scenario per l‘inflazione resta invece stabile, con una previsione di un tasso annuo che dovrebbe avvicinari l‘anno prossimo all‘obiettivo di 2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below