14 luglio 2014 / 14:38 / 3 anni fa

Alitalia, al via incontro con banche, Ghizzoni fiducioso

MILANO, (Reuters) - È iniziato l‘incontro tra Alitalia e le banche creditrici per trovare l‘accordo sulla ristrutturazione del debito della compagnia area richiesta da Etihad.

Un aereo di Alitalia si avvicina all'aeroporto di Fiumicino, 14 ottobre 2013. REUTERS/Max Rossi

“Siamo stati convocati, non so cosa succederà ma siamo sempre fiduciosi”, si è limitato a rispondere Federico Ghizzoni, AD di UniCredit, una delle banche creditrici, a chi gli chiedeva se fosse prevista per oggi la firma dell‘accordo.

“Sono assolutamente fiducioso, penso che siamo tutti alla ricerca di soluzioni sostenibili”, gli ha fatto eco l‘AD di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, che vede margini per un accordo.

All‘incontro di oggi dovrebbero partecipare anche rappresentanti del governo.

L‘intesa con le banche sarebbe un passo decisivo per arrivare alla firma definitiva per l‘ingresso di Etihad nel capitale della compagnia italiana attesa nei prossimi giorni, dopo l‘accordo quadro siglato venerdì 11 i sindacati Cisl, Uil e Ugl sugli esuberi.

La Cgil ha chiesto ancora tempo per decidere.

“Assolutamente niente è in discesa, però è una bella premessa”, ha detto questa mattina l‘AD di Alitalia, Gabriele Del Torchio interpellato sull‘intesa con i sindacati.

“Mi auguro che ci sia unità da parte dei sindacati”, ha aggiunto il manager. UniCredit è azionista e creditore di Alitalia come Intesa Sanpaolo. Altri creditori sono Mps e Popolare Sondrio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below