June 25, 2014 / 12:17 PM / 4 years ago

Btp cedenti intorno a metà seduta, nuovo minimo tassi Ctz in asta

L’impostazione del secondario italiano è marginalmente negativa intorno a metà seduta, con il premio di rendimento Btp/Bund sul tratto a dieci anni che torna a puntare all’area di 150 punti base.

Questo non impedisce però al Tesoro di collocare senza difficoltà l’importo massimo di 3,5 miliardi di euro tra Ctz e Btp indicizzati a dieci anni, il primo al nuovo minimo di rendimento dall’introduzione dell’euro, nel primo degli appuntamenti con le aste di fine mese.

Assegnato a 99,925 lordi, tenuto conto dei 15 centesimi di commissione, il Ctz 29 aprile 2016 si muove poco dopo le 12 su piattaforma TradeWeb in calo di circa tre tick per un rendimento di 0,68% contro il minimo storico di 0,591% dell’asta, da confrontare con lo 0,786% di fine maggio.

“Dopo le aste del mese scorso sono state annunciate tutte le nuove misure espansive Bce e la discesa dei rendimenti era assolutamente prevedibile; accadrà lo stesso anche con il Bot di domani e probabilmente anche con il Btp a cinque anni... si tratta però di componenti esogene” avverte un addetto ai lavori.

Il Bot semestrale in asta domani per 7,5 miliardi a scadenza 31 dicembre 2014 paga infatti sul mercato grigio di Mts un rendimento di 0,315%, ben al di sotto dello 0,492% dell’asta di fine maggio.

Ancora nessun rendimento si vede però sul nuovo cinque anni 1 agosto 2019 in asta venerdì per un importo fino a 4 miliardi.

Insieme al nuovo cinque anni, annunciava ieri sera il Tesoro, con il collocamento di dopodomani sono in arrivo fino a 2,5 miliardi di decennale settembra 2024 e 1,5 miliardi di CctEu novembre 2019, per un ammontare complessivo tra 6 e 8 miliardi.

Contestualmente all’annuncio dell’asta a medio-lungo Via XX Settembre ha diffuso ieri sera il programma per l’intero secondo trimestre, quando oltre al nuovo 5 anni verranno messi a disposizione un nuovo decennale 1 dicembre 24 e il Ctz 31 agosto 2016. L’ammontare minimo per l’intera emissione è stato indicato a 10 miliardi per il 5 anni, 12 per il 10 e 9 per il Ctz.

“Il decennale settembre 2024 è stato offerto ormai a marzo e quella di venerdì è una nona tranche... è normale che entro fine settembre arrivi una nuova linea” spiega un secondo operatore.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below