25 giugno 2014 / 11:29 / tra 3 anni

Petrolio, Brent sotto quota 114 dollari, si allentano timori Iraq

LONDRA (Reuters) - Il future Brent sul greggio scivola sotto quota 114 dollari al barile, su un allentamento dei timori sul fronte della produzione a causa delle violenze in Iraq.

La crisi irachena, considerata fino a ieri una seria minaccia all‘offerta petrolifera, ha spinto il greggio del mare del Nord sopra quota 115 dollari, massimo da settembre.

Ma con le esportazioni dal sud dell‘Iraq su livelli record e considerando che la maggior parte dei terminali sono in quell‘area, che è ben lontana dall‘insurrezione dei sunniti, i timori si allentano.

Intorno alle 13,15 italiane il contratto per consegna agosto sul Brent perde 69 cent a 113,77 dollari, la scadenza analoga sul greggio Usa sale di 47 cents a 106,50.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below