20 giugno 2014 / 16:54 / tra 3 anni

Fisco, governo vara decreti su catasto e dichiarazione pre-compilata

ROMA (Reuters) - Il governo ha inviato alle Camere i primi due decreti attuativi della delega fiscale sulla dichiarazione dei redditi pre-compilata e sulle commissioni censuarie per la riforma del catasto.

Emissione di nuove monete da un euro. REUTERS/Ints Kalnins

Lo ha detto il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi, al termine del Consiglio dei ministri.

Con il primo decreto legislativo, “oltre 30 milioni di italiani riceveranno a casa la dichiarazione pre-compilata, il modello 730”, ha detto la Boschi.

Per la prima elaborazione l‘Agenzia delle entrate utilizzerà le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria, i dati trasmessi da banche, assicurazioni ed enti previdenziali e le informazioni contenute nelle certificazioni rilasciate dai sostituti d‘imposta.

“A partire dalle dichiarazioni del 2016, i dati si completeranno con quelli del Sistema tessera sanitaria (acquisti di medicinali, prestazioni sanitarie)”, spiega Palazzo Chigi.

Entro il 15 aprile di ciascun anno la dichiarazione precompilata sarà resa disponibile in via telematica al contribuente, che può accettarla oppure modificarla, rettificando i dati comunicati dall‘Agenzia o inserendo ulteriori informazioni.

Il decreto semplifica inoltre le procedura per i rimborsi Iva fino a 15.000 euro e stabilisce che i dati relativi ai rapporti con Paesi black list -- i paradisi fiscali -- sono forniti con cadenza solo annuale, innalzando a 10.000 euro il limite di esonero entro il quale non vi è l‘obbligo di comunicazione.

Il secondo decreto pone le basi per avvicinare il valore degli immobili alle quotazioni di mercato, per quel che riguarda i fini fiscali.

Il provvedimento ripartisce le commissioni censuarie in commissioni censuarie locali e commissione censuaria centrale con sede a Roma, definisce le sezioni (terreni, catasto urbano, catasto dei fabbricati), definisce le modalità di composizione delle commissioni sia locali che centrale (quest‘ultima con 25 componenti più il presidente), stabilisce incompatibilità e la durata degli incarichi in 5 anni.

Una volta concluso l‘esame nelle commissioni parlamentari competenti, i decreti torneranno a Palazzo Chigi per il varo definitivo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below