June 9, 2014 / 12:32 PM / 4 years ago

Cina, banca centrale taglia riserve obbligatorie di 50 punti base

PECHINO (Reuters) - La banca centrale cinese abbasserà di 50 punti base le riserve obbligatorie per alcuni istituti di credito domestici, una mossa che punta a liberare liquidità per favorire i prestiti e sostenere l’economia.

La Banca Popolare della Cina ha spiegato in una nota che la riduzione sarà effettiva dal 16 giugno e si applicherà alle banche i cui nuovi impieghi al settore agricolo hanno superato l’anno scorso il 50% del totale dei nuovi crediti per il 2014. Tra le condizioni c’è anche che i prestiti in atto all’agricoltura superino il 30% del totale dei crediti aperti.

La banca centrale ha sottolineato che l’attuale liquidità nel sistema bancario del paese è ampia e che la direzione della politica monteraria non ha subito cambiamenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below