23 maggio 2014 / 09:56 / tra 4 anni

Vendite al dettaglio, a marzo calo mensile più rilevante dal 1995

ROMA - L‘indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio nel mese di marzo è sceso dello 0,2% rispetto a febbraio, rende noto Istat.

Un negozio di alimentari all'isola del Giglio. La foto è del gennaio 2013. REUTERS/Tony Gentile

Su base annua l‘indice grezzo è diminuito del 3,5%, il calo maggiore dal febbraio 2013.

A febbraio l‘indice era rimasto invariato rispetto al mese precedente (rivisto da -0,2%), mentre aveva segnato un calo tendenziale dell‘1%.

Nel mese di marzo l‘indice grezzo delle vendite di generi alimentari ha registrato un calo tendenziale del 6,8%, il più rilevante dall‘inizio delle serie storiche (1995). Istat sottolinea però che nel 2013, a differenza di quanto accaduto quest‘anno, a marzo si registrava l‘effetto della Pasqua.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below