22 maggio 2014 / 12:12 / 3 anni fa

Fincantieri firma con Msc commessa da oltre 2 mld euro

ROMA (Reuters) - Fincantieri, società quotanda controllata da Cassa depositi e prestiti, ha firmato con Msc crociere una commessa da 2,1 miliardi di euro “per la costruzione di 2 nuove navi da crociera, più un‘ulteriore unità in opzione”.

Una nave da crociera della Msc. REUTERS/Stephane Mahe

“È il segnale evidente che davvero l‘Italia riparte”, commenta il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, dopo la firma dell‘accordo a Palazzo Chigi.

“C‘è lo spazio perché l‘Italia torni a creare posti di lavoro e noi non ci fermeremo rispetto a chi scommette alla meno”, ha aggiunto.

Le due nuove navi prevedono un investimento di 700 milioni ciascuna e saranno finanziate con il sostegno assicurativo e finanziario di Sace, controllata sempre da Cdp. La consegna all‘armatore avverrà in due momenti diversi: la prima a novembre del 2017, la seconda a maggio del 2018.

L‘amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, dice che l‘accordo vale nel complesso 2,3 miliardi perché “non riguarda solo le nuove costruzioni ma tutta la manutenzione della flotta e l‘ammodernamento di quattro navi a Palermo”.

“Abbiamo uno studio fatto dal Censis, che dimostra come ogni investimento nella cantieristica moltiplica per 3,4 gli investimenti complessivi. Quindi parliamo di investimenti complessivi per il sistema Paese di circa 8 miliardi, mezzo punto di Pil”, ha proseguito Bono.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below