12 maggio 2014 / 11:20 / tra 4 anni

Greggio, sale sopra 108 dlr barile su nuove tensioni in Ucraina

LONDRA (Reuters) - Il brent è salito sopra quota 108 dollari al barile oggi a seguito del peggioramento della crisi fra Russia e Ucraina.

Sebbene la possibilità di una riduzione delle forniture sia remota, il ministro al Petrolio saudita, Ali al-Naimi, ha detto che il principale produttore di petrolio al mondo è pronto ad aumentare le forniture di greggio nel caso di una contrazione.

Il Brent sale di 47 centesimi a 108,36 dollari dopo avere toccato i massimi da una settimana e mezzo a 109,02 dollari venerdì, mentre il greggio Usa guadagna 18 centesimi a 100,17 dollari dopo avere toccato un massimo di 101,18 dollari nella sessione precedente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below