25 aprile 2014 / 08:50 / 3 anni fa

Fiat, Padoan: "magnifica trasformazione", modello Marchionne positivo

MILANO (Reuters) - Il riassetto di Fiat-Chrysler non è da leggere come una semplice delocalizzazione ma come una storia di successo e la linea seguita dall‘AD Sergio Marchionne ha avuto un impatto positivo sul sistema delle relazioni industriali.

L'Ad di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, durante una conferenza stampa a Torino. REUTERS/Giorgio Perottino

Lo dice in un‘intervista al quotidiano ‘Il Foglio’ il ministro dell‘Economia Pier Carlo Padoan.

“Ho un‘opinione tutt‘altro che negativa rispetto a quanto fatto in questi anni da Marchionne. Anzi, credo che la sua sia una storia positiva”, afferma Padoan, definendo il riassetto di Fiat dopo la fusione con Chrysler “non una delocalizzazione, ma una magnifica trasformazione industriale”, “un successo di cui il nostro Paese deve essere orgoglioso”.

Per Padoan, l‘elemento più significativo della storia di Marchionne è lo “choc positivo dato al sistema delle relazioni industriali. E credo che quell‘esempio sia da seguire”.

Sul tema del lavoro, Padoan si augura che il governo vari una riforma che preveda “un contratto unico a tutele crescenti”, legando la retribuzione alla produttività e rendendo possibile alle aziende derogare ai contratti nazionali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below