14 aprile 2014 / 08:04 / tra 4 anni

Alitalia, cda subito dopo lettera Etihad, possibile mercoledì

Un velivolo Alitalia decolla da Fiumicino. REUTERS/Max Rossi

ROMA (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Alitalia verrà convocato subito dopo che Etihad avrà formalizzato con una lettera di intenti, attesa tra domani e dopodomani, la sua intenzione di entrare nel capitale per il rilancio del vettore italiano.

Lo ha detto una fonte vicina al dossier spiegando che non ci sarà oggi a Milano, come inizialmente previsto, la riunione del consiglio per l‘aggiornamento della trattativa.

“A questo punto si aspetta l‘arrivo della lettera e subito dopo ci sarà un cda”, ha detto la fonte, che ipotizza “per martedì o mercoledì” la formalizzazione dell‘offerta araba.

Non ci sono commenti da Alitalia.

Venerdì Reuters ha scritto che Etihad è pronta a investire fino a 500 milioni di euro, di cui 350 in equity per il 49% di Alitalia. L‘Ad della compagnia del Golfo James Hogan ha incontrato la scorsa settimana sia il premier Matteo Renzi sia il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi e nei colloqui sono stati fatti “passi decisivi” per la trattativa. Tra i paletti dell‘accordo, Etihad chiede una riduzione del costo del lavoro che equivale a circa 2.000 esuberi e la ristrutturazione di 400 milioni di debito.

(Stefano Bernabei)

Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.netSul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italianoLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below