26 giugno 2008 / 06:28 / tra 9 anni

Fed mantiene tassi invariati, sottolinea timori inflazione

WASHINGTON (Reuters) - La Federal reserve ha mantenuto oggi i tassi invariati, esprimendo grande preoccupazione sul fronte dell‘inflazione -- un passo che potrebbe portare a prossimi rialzi.

La decisione della banca centrale Usa, annunciata dopo un incontro di due giorni, lascia dunque il tasso benchmark sui federal funds al 2%.

E’ la prima volta da settembre che la Fed lascia i tassi invariati dopo una serie di riduzioni tese a sostenere l‘economia statunitense fiaccata dalla crisi del credito e dei mutui.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below