7 luglio 2008 / 12:18 / tra 9 anni

Prezzi, Berlusconi: Italia chiede a Ue intervento antitrust

TOYAKO, Giappone (Reuters) - Come anticipato dal ministro dell‘Economia Giulio Tremonti, l‘Italia chiederà alla Commissione europea di attivare gli strumenti che le sono concessi dal trattato Ue per un intervento antitrust che possa calmierare i prezzi delle materie prime e del petrolio.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso di un briefing con la stampa italiana a margine della prima giornata di lavori del G8 giapponese.

Dopo aver parlato di interventi per bloccare il prezzo del petrolio, Berlusconi ha aggiunto: “C’è poi il problema dell‘Unione europea che potrebbe intervenire in materia antitrust con l‘articolo 1 del trattato, gli articoli 81 e 82 che riguardano gli abusi, l‘articolo 208 che riguarda le procedure di richiesta di infrazione”.

“Penso che la Commissione europea abbia gli strumenti per intervenire. Ne ho già iniziato a parlare con il presidente Manuel Barroso e credo che ci sia la possibilità per un intervento deciso della Commissione”, ha detto Berlusconi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below