6 settembre 2008 / 15:22 / tra 9 anni

Ue potrebbe rivedere stime crescita al ribasso-Barroso

di Ian Simpson

<p>Il presidente della Commissione Ue Jose-Manuel Barroso con il presidente francese Nicolas Sarkozy. REUTERS/Francois Mori/Pool</p>

CERNOBBIO, Como (Reuters) - E’ probabile che la Commissione europea preveda una crescita economica moderata con la pubblicazione la settimana prossima delle proprie nuove stime.

Lo ha detto il presidente della Commissione Jose Manuel Barroso.

La Commissione rivedrà le proprie previsioni economiche per il 2008 nella zona euro mercoledì prossimo. Ad aprile aveva previsto una crescita economica dell‘1,7 percento.

“Rivedremo le nostre previsioni economiche la settimana prossima. E’ probabile che si preveda una crescita moderata. Speriamo di evitare uno scenario di recessione,” ha detto Barroso a margine del convegno Ambrosetti a Cernobbio.

Nel secondo trimestre il prodotto interno lordo dei 15 paesi che fanno parte dell‘euro si è ridotto dello 0,2 percento, colpito da una riduzione degli investimenti e dei consumi. Si tratta della prima diminuzione della crescita da quanto l‘euro zona è stata costituita.

Il commissario degli affari economici e monetario dell‘Unione Joaquin Almunia ha detto di attendersi che la crescita riprenda all‘inizio del 2009.

“Secondo la mia percezione ... all‘inizio dell‘anno prossimo possiamo attenderci buone notizie qui in Europa,” ha detto Almunia ai giornalisti alla stessa conferenza.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below