June 4, 2020 / 3:21 PM / a month ago

Bce aumenta stimolo anti-pandemia a 1.350 mld di euro

FRANCOFORTE, 4 giugno (Reuters) - La Banca centrale europea ha approvato un pacchetto di stimoli maggiore del previsto per sostenere l’economia europea piombata nella recessione peggiore dalla seconda guerra mondiale a causa della pandemia di coronavirus.

Pochi mesi dopo la prima serie di misure anti-crisi, la Bce ha annunciato che aumenterà gli acquisti di bond di 600 miliardi di euro a 1.350 miliardi di euro e che gli acquisti proseguiranno almeno fino alla fine di giugno 2021, sei mesi più di quanto inizialmente previsto.

La Banca centrale ha aggiunto che reinvestirà il ricavato delle obbligazioni in scadenza nel programma di acquisto per l’emergenza pandemica almeno fino alla fine del 2022.

Christine Lagarde, presidente della Bce, ha messo a tacere le speculazioni secondo cui la banca potrebbe seguire l’esempio della Federal Reserve statunitense nell’acquisto di bond sub-investment grade, affermando che l’opzione non è stata nemmeno discussa dai funzionari della Banca.

L’annuncio, che arriva poche settimane dopo che la Corte costituzionale tedesca ha stabilito che la Bce è già andata oltre il proprio mandato con il proprio programma di acquisti sul secondario, ha portato a un rally dell’euro e dei mercati obbligazionari.

“Le misure di stimolo di oggi sono state un altro esempio del fatto che Bce fa sul serio e che è pronta a fare tutto il necessario per aiutare la zona euro a uscire illesa dalla crisi del coronavirus. La Bce farà la sua parte e spera che i governi facciano la loro parte”, hanno detto in una nota gli analisti di Nordea.

La Bce ha drasticamente ridimensionato lo scenario di base delle stime di crescita per la zona euro quest’anno, con una contrazione prevista dell’8,7% dal modesto aumento dello 0,8% anticipato a marzo.

L’istututo centrale prevede un parziale rimbalzo con una crescita del 5,2% l’anno prossimo e del 3,3% nel 2022 ma Lagarde in conferenza stampa ha detto che i segnali di una ripresa finora sono stati “tiepidi” e che i rischi per lo scenario di base sono al ribasso.

“L’economia della zona euro sta vivendo una contrazione senza precedenti. Si è verificato un brusco calo dell’attività economica a causa della pandemia di coronavirus e delle misure adottate per contenerla”, ha detto Lagarde.

La presidente ha aggiunto di essere fiduciosa che si potrà trovare una “buona soluzione” per uscire dallo stallo legale con la corte suprema tedesca.

Mentre la recessione economica si fa più grave e più lunga del previsto, i governi stanno registrando deficit record per attutire l’impatto della pandemia, rendendo più difficile per la Bce assorbire il nuovo debito e mantenere gestibili i costi di finanziamento.

Lagarde ha accolto con favore quella che ha definito la proposta “ambiziosa” della Commissione europea per un bilancio da 1.100 miliardi di euro per il blocco per il periodo 2021-27 con un recovery fund supplementare del valore di 750 miliardi di euro.

La Germania, alla quale non manca liquidità e che può indebitarsi a tassi negativi per un massimo di 20 anni, ieri ha presentato un pacchetto di stimolo da 130 miliardi di euro.

In precedenza, la Bce si era impegnata ad acquistare bond per un valore fino a 1.100 miliardi di euro quest’anno. Ma anche questi acquisti record hanno fatto fatica a ridurre i rendimenti del debito emesso dai paesi periferici del blocco, in particolare dall’Italia, colpita duramente dal virus e già alle prese con un debito alto.

Un aumento degli acquisti di bond si rende inoltre necessario perché la Bce è vicina a esaurire la propria quota di acquisti entro l’autunno, il che solleva dubbi sulla capacità o volontà di acquistare i quantitativi necessari per mantenere bassi i rendimenti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below