August 6, 2019 / 11:09 AM / 2 months ago

Salvini: necessario ridiscutere con Ue vincoli bilancio

ROMA, 6 agosto (Reuters) - Per realizzare una manovra per il 2020 che preveda la riforma fiscale voluta dalla Lega sarà necessario chiedere a Bruxelles maggiore flessibilità sui vincoli di bilancio.

Lo ha detto il vicepremier e leader del Carroccio, Matteo Salvini, che parallelamente al capo del governo Giuseppe Conte si sta confrontando con le parti sociali in vista della legge di Bilancio per il prossimo anno da varare entro metà ottobre.

A inizio luglio l’Italia ha fissato d’intesa con la Ue un obiettivo di deficit 2019 al 2,04% del Pil, mentre per il 2020 il governo non ha fissato un nuovo target dopo aver indicato il 2,1% nel Def di aprile.

“E’ chiaro che occorrerà ridiscutere alcuni vincoli europei. Se vi dovessimo sottostare nulla di quanto ci siamo detti nelle ultime ore sarebbe possibile”, ha detto Salvini a margine del tavolo in corso al Viminale.

La Lega vuole una sorta di flat tax che costerà 10-15 miliardi

“Stiamo inoltre lavorando all’eliminazione della Tasi che cuba circa 1 mld”, ha aggiunto il vicepremier.

La Tasi è una imposta comunale su servizi come la manutenzione stradale o l’illuminazione.

Reporting by Giuseppe Fonte

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below