July 10, 2019 / 7:53 AM / in 3 months

Italia, Fitch può dire quello che vuole ma riforme strutturali ci sono - Tria

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Le riforme strutturali in Italia ci sono, ha commentato il ministro dell’Economia Giovanni Tria in risposta al rapporto diffuso ieri da Fitch, che sottolineava come le tensioni tra Roma e Bruxelles siano destinate a riemergere a causa delle incertezze sulle politiche di bilancio per il 2020.

“Fitch può dire quello che vuole ma le riforme strutturali ci sono”, ha detto Tria a margine di un evento a Milano.

L’agenzia di rating ha evidenziato che la mancata apertura di una procedura d’infrazione da parte della Ue per debito eccessivo sull’Italia dimostra che il governo resta impegnato a rispettare le politiche di bilancio Ue.

“Tuttavia permangono significative incertezze sulle dimensioni, tempi e natura degli aggiustamenti di bilancio oltre quest’anno”, ha aggiunto. “Il contesto politico in Italia non favorisce aumenti delle tasse, tagli alla spesa o riforme strutturali”.

Fitch aggiornerà il giudizio sul rating sovrano dell’Italia il 9 agosto.

(Elvira Pollina)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below