May 29, 2019 / 8:46 AM / 5 months ago

Italia, tensioni con Ue alzano spread, problema è bassa crescita - De Guindos (Bce)

FRANCOFORTE, 29 maggio (Reuters) - Ogni volta che aumentano le tensioni tra l’Italia e l’Unione europea, lo spread tra i titoli di debito italiano e quelli tedeschi sale.

Lo ha detto il vicepresidente della Bce Luis de Guindos, sottolineando che il problema dell’Italia è la bassa crescita.

“Ogni controversia tra i governi e la Commissione sulle regole di bilancio si riflette sugli spread e bisognerebbe tenerne conto”, ha detto De Guindos secondo cui la “lezione è evidente”: è importante rispettare le regole di bilancio.

Nel corso di una conferenza stampa De Guindos ha toccato anche il tema della redditività delle banche della zona euro, spiegando che quest’anno gli istituti di credito genereranno ritorni inferiori e che seguirà una lenta ripresa solo nei due anni successivi.

Il Return on equity del settore scenderà sotto il 6% quest’anno e tornerà sopra questo livello, ancora considerato basso, nel 2021, ha detto.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below