April 2, 2020 / 11:28 AM / 3 months ago

Confindustria vede produzione sprofondare in prima parte anno per coronavirus

ROMA, 2 aprile (Reuters) - La produzione industriale italiana nel primo trimestre dell’anno calerà del 5,4% rispetto ai tre mesi precedenti, mettendo a segno la flessione maggiore da undici anni a causa del coronavirus e delle misure di contenimento del contagio.

E’ la stima del Centro studi di Confindustria che parla, per il mese di marzo, di una contrazione “devastante” del 16,6% su febbraio, portando l’indice di produzione sui livelli di quarantadue anni fa.

Le prospettive sono in forte peggioramento: per il secondo trimestre, anche in conseguenza della chiusura di circa il 60% delle imprese manifatturiere, la caduta dell’attività potrebbe raggiungere il -15%.

“La diminuzione del valore aggiunto nell’industria contribuirà negativamente alla dinamica del Pil italiano, previsto arretrare del 3,5% nel primo trimestre e del 6,5% nel secondo”, conclude il Csc. (Francesca Piscioneri, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below