2 ottobre 2008 / 08:45 / 9 anni fa

PUNTO 5 - Bond retail Unicredit, ordini già a 670 mln - fonte

(Aggiunge quotazione Cds a 2 anni)

MILANO, 2 ottobre (Reuters) - Unicredit (CRDI.MI) avvia il collocamento del prestito obbligazionario retail con “ordini nella prima giornata per circa 670 milioni” di euro su un importo totale da 2,3 miliardi di euro.

Lo dice una fonte vicina alla banca.

Il bond è diviso in due tranche - una a tasso fisso da 1,5 miliardi di euro e una a tasso variabile da 800 milioni - e si inserisce nel programma di operazioni e medio/lungo termine per un importo totale 46,3 miliardi varato dal cda a gennaio 2008.

Secondo fonti vicine a piazza Cordusio, l‘operazione, in preparazione da diverse settimane, rientra nella normale attività di distribuzione bond sulla rete che alterna il collocamento di emissioni della banca con quelli di terzi (è in corso di collocamento un bond Hsbc).

Ma in questo momento di grande incertezza sui mercati “la rete ha espresso gradimento per il nostro nome per maggiore familiarità dei network”. “La combinazione di scadenza breve e strutture semplici dovrebbe risultare appealing”, secondo una delle fonti.

Il collocamento, si legge nel prospetto depositato in Consob ieri, parte oggi e dovrebbe chiudersi il 29 ottobre, salvo chiusura anticipata. I titoli verranno venduti attraverso la rete bancaria.

Il bond avrà scadenza 31 gennaio 2011 per entrambe le tranche.

La tranche fino a 1,5 miliardi di euro a tasso fisso pagherà due cedole annuali pari a 4,25% e un‘ultima cedola trimestrale da 1,06%, “con un rendimento annuo lordo in regime di capitalizzazione composta pari a 4,25% (3,719% al netto della ritenuta fiscale)”.

La tranche fino a 800 milioni a tasso variabile pagherà una cedola del 4,60% annuo per i primi due trimestri e un coupon pari all‘Euribor tre mesi diminuito di 0,4% per i successivi. Il rendimento viene considerato un po’ risicato rispetto alle attuali quotazioni dei bond di Unicredit sul mercato secondario, con pari vita residua.

“Mi sono stupito del livello cui è uscito, troppo ‘tight’”, dice un operatore.

I dealer del mercato secondario dicono che tutti i bond di Unicredit a scadenza 2 anni stanno quotando in questi giorni tra i 150 e i 180 punti base sopra il tasso del tre mesi euribor (oggi al 5,33%), in deciso allargamento rispetto ai 50/60 punti base di una decina di giorni fa, prima della nuova ondata di crisi finanziaria che ha colpito anche il vecchio Continente, innescando vendite anche sulle banche italiane.

I bond di Unicredit a vita residua di 2/3 anni, alle quotazioni odierne, offrono quindi “un rendimento tra il 6,75% e il 7,25%, ben sopra quindi la cedola annuale offerta dal bond rivolto alla rete” dice il responsabile del mercato secondario dei bond di una primaria banca italiana. “Ma anche se si prendesse come riferimento lo spread pre-crisi, di 50/60 pb, con un euribor più basso, il rendimento sarebbe attorno al 5,50%”.

Accanto a ciò si può considerare il fatto che tutti i titoli di stato a brevissimo, che sono stati presi d‘assalto dagli investitori come bene rifugio, stanno registrando rendimenti ben sotto il livello del Libor, come il bond proposto da Unicredit. “Ma i bond di Unicredit non sono i Btp” dice un dealer. “Questi rendimenti vanno bene per il retail che non è abituato a far ricorso al mercato secondario, sarebbeno non adatti a investitori istituzionali” dice un altro dealer.

Il Cds a 5 anni di Unicredit quota oggi attorno a 125 punti, in restringimento rispetto alla chiusura ieri di 145 pb, secondo gli schermi Reuters UNIC5YEUAM=MP.

Il Cds a 2 anni quota circa 89 pb da 110 pb della chiusura di ieri, secondo gli schermi Reuters UNIC2YEUAM=MP.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below